martedì 15 ottobre 2019

30&STO

PREMESSA

Il Circolo Legambiente Mondi Possibili ha deliberato l’intenzione di supportare un percorso di partecipazione con a capo il Municipio II per accompagnare la trasformazione del Quadrante di Porta Pia (n1) a zona 30 km/h a priorità ciclo-pedonale e con caratteristiche di accessibilità per utenti con disabilità e a mobilità ridotta. Una trasformazione che si immagina poter favorire una maggior partecipazione della cittadinanza e un miglioramento del benessere della popolazione grazie alla creazione di nuovi spazi di socialità e di migliori condizioni ambientali.

Si evidenzia l’importanza di ragionare su percorso strutturato che tenga conto delle migliori esperienze a livello nazionale e internazionale per consentire una maggiore consapevolezza e forza della trasformazione, coinvolgendo e risolvendo, dove possibile, i disagi evidenziati nella fase di ascolto e mappatura.

Piano delle attività

FASE 0 / PREPARAZIONE

  • La gestione del conflitto per il cambiamento degli stili di vita
  • Aumento densità relazionale tra associazioni, comitati, attori locali, alleati in genere (es. associazioni di zona, comitati di quartiere, associazioni per la mobilità sostenibile, istituzioni, eccetera)

FASE 1 / BASE DATI E IPOTESI

  • MAPPATURA E RACCOLTA DATI (PASSATO, PRESENTE, FUTURO)
    • Quantitativi, qualitativi, percezioni, ecc…
    • (mappe di comunità: ciclisti, mamme con bimbi sotto i 6 anni, negozianti a favore, negozianti contrari, anziani senza macchina, disabili con necessità di auto).
    • Dati scientifici legati a qualità dell’aria / incidentalità / volumi di traffico / ecc.
  • IPOTESI DI PEDONABILITA’ DEL QUADRANTE
    • Criticità tecniche
    • (es.accessi carrabili a garage e officine, accesso fornitori, auto disabili ecc) - valutare costi di ztl, accessi controllati, dissuasori mobili
  • DATI ECONOMICI
    • Dati economici su valori immobiliari, commercio di prossimità, costo incidentalità,
  • MOSTRA E INCONTRI
    • Percorso culturale per l’incontro in piazza coinvolgendo personalità del II Municipio in incontri in spazi pubblici insoliti (per intenderci Grande Come una città in III Municipio)
    • Raccolta di esperienze internazionali e nazionali

FASE 2 / TRASFORMAZIONE TATTICA

100 STRADE PER GIOCARE

La storica iniziativa di sensibilizzazione che chiude strade e piazze al traffico per liberarle dall’invasione delle automobili e per fare in modo che gli spazi pubblici tornino ad essere luoghi belli e piacevoli da frequentare, spazi di socializzazione, di aggregazione e di gioco.
Ipotesi di chiusure parziali temporanee per ascolto di parti di quartiere e per ammirare alcune vie senza auto

CENA SOCIALE NELLE VIE DEL QUARTIERE
Serata per condividere un momento informale e di festa per gli abitanti di una strada e dei condomini prospicienti

CHIUSURE TEMPORANEE
Accompagnate da arredi urbani temporanei e attività culturali e ricreative, con il coinvolgimento degli attori locali.

FASE 3 / INTEGRAZIONI AI PROGETTI

Sperimentazioni temporanee applicate anche nei giorni feriali, comprensive di arredi urbani “sociali”
Ricerca partner economici (interventi da finanziare, pubblicità)

FASE FINALE E FUTURO

Indagini e analisi sull’andamento delle sperimentazioni
Variazioni, modifiche, integrazioni per le progettazioni finali
Applicazione definitiva degli interventi

Allegati e approfondimenti

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento!