giovedì 1 giugno 2017

L'Ambiente di Roma

La passione per  l'Ambiente nasce nella mia famiglia quando ancora ero una bimba, quando  facevamo le vacanze in montagna ,sulle Dolomiti, quando immersa nel verde dei boschi cominciavo a capire come ci si doveva comportare per rispettare la Terra, perchè se anche noi facciamo(o facessimo) la nostra parte, viviamo o meglio vivremmo in un mondo piu armonioso.
Vedevo i tipici paesini delle Dolomiti cosi carini, all’apparenza perfetti, perchè non c era una cosa fuori posto, l’erba era tutta tagliata  allo stesso livello, le strade erano e sono tutt’ora in ordine e senza dislivelli,i paesi sembrano non aver spazzatura,poichè oltre ad ogni casa con la sua compostiera,non vedi nessun bidone….perchè da anni immemori hanno (tutti) la raccolta differenziata.
Non vedi, anche se cerchi bene,un autobus che non funziona, pagano tutti il biglietto e lo fanno educatamente, senza voler sovrastare l’altro pedone per riuscire a salire sul mezzo pubblico e senza truffare nessuno. Tutti in fila, si sale uno ad uno sui mezzi pubblici.
Quando cominci a renderti conto che la vita li su’, non lontanissimo da noi, sempre di Italia si parla, è cosi’ordinata,pulita, ti cominci a fare delle domande sulla tua di Città e della qualità di chi ci abita.
Noi,qui a Roma,siamo una realtà troppo grande per risultare simili ad un paesino sperduto sulle Dolomiti, questo è chiarissimo,ma Roma è la capitale d’Italia e deve essere agli occhi di chi ci guarda , un punto da cui partire, un riferimento per poi scoprire la bellezza della penisola.
La Città Eterna oggi soffre, è molto in affanno, rispetto anche alle altre città del nostro Paese,è come se fosse in  procinto di arrendersi, nonostante secoli di Bellezza e Cultura.
Perchè per esempio, un monumento cosi’ importante come quello della Breccia di Porta Pia deve essere sempre, ogni giorno umiliato dalla nostra incuria?  Noi Romani passiamo li, guardiamo distrattamente perchè presi dal solito cellulare e passiamo incuranti, come se nulla fosse….
Perchè dobbiamo buttare le carte delle pizze  sulle aiuole che circondano il monumento e non buttarle negli appositi cestini?
E’ troppa fatica…?
Magari andate di fretta e non avete tempo di cercare il cestino…
Non volete bene a Roma, non vi interessa nulla il fatto che sia  sull'orlo del decesso.
Non vi interessa se vostro figlio al parco, gioca con accanto rifiuti ingombranti e speciali.
Non vi interessa se i Turisti rimangono delusi e decidono di non tornare, perchè Roma è incivile, sporca,
Diamo la colpa al comune?? Al movimento 5 stelle, al partito democratico o forza italia?
No,La colpa è nostra, perchè ognuno di noi, deve imparare a ragionare con il proprio cervello,deve imparare in primis l’educazione civica e tenere sott’occhio tutto cio che fa, per il suo bene,prima di tutto, per noi  cittadini e poi per la Città.
Se avessimo più cura del territorio dove abitiamo, sicuramente non avremmo a che fare con l’emergenza e il caos di questi ultimi anni.
Amatela Roma, è la Città più Splendida che io Abbia mai visto,ci abito e faccio di tutto per rispettarla , ma ci vuole l’impegno di ogni singolo abitante, per farla tornare a risplendere come un tempo, perchè Roma ne ha tutte le capacità.
Deve tornare ad essere la più bella del Mondo!


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento!

Cerca nel blog