venerdì 5 maggio 2017

Appia Day

La via Appia,è una delle piu’ importanti strade dell’Antica Roma,che collega Roma a Brindisi,da cui partivano le rotte commerciali per la Grecia e l’Oriente.
La via , era considerata dai Romani, la “regina viarum” la regina delle vie,ed è una tra le più grandi opere di ingegneria del mondo antico, sia perchè costruita in epoca antica, sia per l’importante impatto economico che ha avuto sulla società romana di quell’ epoca.
Il percorso originale partiva da “Porta Capena” vicino alle terme di Caracalla, collegava la città con Capua , passando per Ariccia, Terracina, Fondi, Formia e Mondragone.


La strada fu costruita con estrema perizia e precisione, impiegando il massimo delle conoscenze tecnologiche ed ingegneristiche disponibili all'epoca, tanto da essere percorribile con ogni tempo e mezzo.
Se sul semplice sterrato, infatti, gli agenti atmosferici, primo fra tutti la pioggia, rendevano in alcuni periodi dell'anno difficile il cammino dei mezzi su ruote, la presenza dell'originaria pavimentazione in pietrisco (glareatum) facilitava la circolazione in qualunque condizione meteorologica, favorendo il drenaggio dell'acqua attraverso gli strati inferiori in cui le pietre erano allettate.
Ancora oggi, molti tratti di questa bellissima strada sono conservati e percorribili, meta del turismo archeologico.
Il 14 Maggio,avrete l'occasione di viverla senza auto,di celebrarne il fascino e l'incanto della Roma Antica, anche per chiederne la Pedonalizzazione e la realizzazione del sogno di Antonio Cederna, cioè quello di un parco archeologico, unico al mondo da Piazza Venezia ai Colli Romani.
L'Appia Day offrirà anche la possibilità di conoscere da vicino il GRAB, il Grande Raccordo Anulare Delle Bici.

Non vi resta che partecipare....

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento!

Cerca nel blog